Gigolo per caso

Gigolo per caso.

Un film di sorprendente quiete, senza scossoni, ma non senza tristezze. Tristezze genuine, feroci come può essere l’amore e giovani al contempo. Da una parte il gioco: la passione. Dall’altra una vecchia amicizia: l’amore. In un ambiente di leggera, dolce calma. Una scena che, secondo me, rende l’idea di quello che intendo è quella in cui Avigail spiega a Fioravante, il protagonista, come pulire il pesce. Non sono le parole, è la sua voce, e le pause, i tempi durante i quali ne parla. Non è un tempo solo, spiega  il banale atto di pulire un pesce in tanti tempi diversi, come fossero tante bellissime note in spartiti differenti, e musiche sovrapposte.

L’amore non è più una scoperta, ma è una sorpresa, una piacevole carezza, il protagonista inaspettatamente ne è travolto ma si lascia trasportare, per quello che durerà e poi l’amore lo lascia, a metà strada e lui non viene scombussolato, si lascia scivolare quella tristezza addosso e poi riparte. Sembra una passeggiata, più che un viaggio. Meraviglioso. Non è un film pesante, né cupo, è allegro e tranquillo. Credo che a renderlo tale sia Fioravante, il protagonista. Ha qualcosa negli occhi, una lontana malinconia e nei gesti una sicurezza che non sfocia mai nella presunzione, riesce a sembrare addirittura incerto a volte, ma è sicuro, non ha paura di nasconderlo. John Turturro ha costruito qualcosa di speciale in questo film, non saprei dire che cosa, solo che c’è. E’ molto diverso da come me l’aspettavo, ma assolutamente distante dall’essere deludente.

Un pochino, Fioravante ha ammaliato anche me.

 

 

Camilla

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...