Scrivo dialoghi sull’Orlando Furioso perché sostanzialmente sono una cazzara

image

I nostri protagonisti sono Angelica, Orlando e Medoro in un ipotetico scontro ravvicinato. Dopo che Orlando ha sradicato mezzo bosco a causa delle scritte “angelica e medoro tanto love” su alberi  e sassi.

A: Orlando?
O: Si, mia amata?
A: Sei ridicolo.
O: In che senso, mia diletta?
A: puoi mollare un attimo quel tronco?
O: no.
A: Orlando, mollalo.
O: no. Non voglio.
A: Medoro, abbiamo un problema.
M: vedo.
O: Medoro?!? Sei una checca. Muori.
M: ti piacerebbe, sfigato.
A: Orlando! Lascia giù quell’albero!
O: Gli spacco la faccia!
A: Non farlo! Io lo amo…
O: Lo ami?
M: Mi ami?
A: Ovvio che sì.
M: Ehm…
O: Che cosa????
A: Le hai scritte a minchia tutte le poesie nella caverna??
M: Ho una formazione letteraria…che ce devo fa?
A: Figga ma hai rovinato la grotta, l’unesco l’hanno fatto per cosa?
O: Ma quindi alla fine me la dai?
A: Orlando, non ora.
M: In realtà vorrei porre la stessa domanda.
A: Ma lo sapete no, che non ce l’ho solo io?
M: E ma tu sei cinese, Angé
A: Questo è un erratissimo pregiudizio
M: Te la allargo io.
A: Medò ma non avevi una formazione letteraria?
M: Mi sono lasciato trasportare.
O: Il mio è piccolo, non ti faccio male.
M: E tiratela pure…
O: Piccolo è meglio.
M: Lo dici tu.
A: Io sono d’accordo.
O: Stasera si scopa, stronzo.
A: Dove cazzo sta Astolfo col senno?

Camilla

PS: come avrete ben notato, lo studio di Ariosto è stato eccessivamente interiorizzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...