Good luck una bella merda

 

E niente domani ho un esame e non passa giorno in cui non mi accarezzi l’idea del suicidio o mi venga un attacco di panico. Ieri, nello specifico, è stata l’apoteosi della demotivazione. Non avevo mai pianto tanto forte, l’intero condominio deve avermi sentito, per un attimo ho temuto che qualcuno potesse chiamare i carabinieri. Ho pianto così tanto da sentire male alla testa. E intanto una compagna di classe mi chiedeva delucidazioni in filosofia ed io le mandavo audio lacrimosi e moccicolosi in cui le spiegavo Hegel singhiozzando e mentre lei mi chiedeva ingenuamente se fossi raffreddata.
Direi che come primo esame la sto gestendo bene.
Ah poi ci sarebbero quei quattro chili che sicuramente ho messo su mangiando come una mandria di vichinghi affamati al McDonald. Ma questi sono squisiti dettagli.
Dalla settimana prossima mi darò una seria regolata. E che dio mi assista.
Le frasi del giorno che mi ripeterò per farmi training autogeno pre-esame sono:
Affronterò il fallimento con calma, dignità…e classe – (Frankestein Junior)

-Ma non è neanche un po’ preoccupato?
-Aiuterebbe?  ( Il ponte delle spie)
Ed ora me ne vado a studiare.

 

Camilla

2 pensieri su “Good luck una bella merda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...