ErrarE


Ci sono errori che ti inseguono.Errori che vorresti poter fingere che non siano mai avvenuti.
Rinchiuderli da qualche parte e lasciarli marcire finché non ne rimane polvere.
Così mi piacerebbe che fossero i miei.
Ma i miei errori sono persone, e, visto che la galera non era nei miei piani non posso riservar loro lo stesso trattamento. 
Solo che se ne stanno lì.
E speravo scomparissero da soli i miei sbagli, dai quali ho imparato, grazie ai quali sono cambiata. 
Ma ora che stiano lì. 
Non ci voglio avere più niente a che fare.
Non voglio che un giorno come un altro mi incrocino, mi riconoscano, e mi abbraccino con le loro viscide braccia mentre il mio cuore esplode.
Che mi dicano che è bello rivedermi, dopo avermi squadrato e ricordato. 
Ricordato e ricordato quello schifoso sbaglio. 
Eccolo lì davanti. Vivo e terrificante.
E vorrei non esistesse, ma è legato a me, è un pezzo radicato con le unghie nella mia storia. 
E non voglio si sappia del mio errore.
Ma è lì. Fuori, a piede libero.
E io ho paura.


Camilla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...