Troviamo dei validi motivi per essere tristi

Continuo a pensare di dover parlare delle mie storie tristi. Ma ripensandoci, in effetti, non ne ho molte. Anzi non ne ho proprio. Non ho motivi per essere infelice. Ho solo motivi per pretendere qualcosa di più da me stessa, ma sostanzialmente sto bene.

E invece, visto che noi si è capaci di creare sofferenza da sofferenza o dal nulla, ho deciso che analizzerò tutte le cose che al momento mi turbano. Le metterò in ridicolo, sperando, in voi che magari non avete l’anima in pace come me di suscitare un senso di solidarietà e di aiutarvi a ridimensionare le vostre mediocri paturnie.

-La prova costume. Io non la chiamerei una prova, la chiamerei più un processo. Perché è inaccettabile arrivare così impreparati. Sono l’unica che è ingrassata come un bovino da latte durante le vacanze? Oggi mi sarei voluta riscattare prima di partire per la Sardegna. Il piano era un’intensa ora di palestra al posto del pranzo. E invece no. Andiamo tutti insieme a mangiare dalla nonna e visto che già mi sento un peso sulla pancia come se fossi incinta di 8 mesi perché non mangiare un ipercalorico gelato alla nutella nel pomeriggio? Ho posto a tale sovrabbuffamento un poco originale rimedio che, se salto anche la cena, mi porterà alla serenità domattina quando mi sveglierò con la pancia piatta, se mi sveglierò con la pancia piatta.

-L’uomo. L’uomo è sempre un problema. Sempre. Non mi lascia serena. Ma lo amo, curiosamente lo amo. E nell’istante in cui tento di sfoderare la mia ira lui si mette a ridere, il ché, oltre ad essere abbastanza svilente mi fa passare l’incazzatura, perché, diciamocelo, ha un sorriso troppo carino. Sapete, pare che i neonati abbiano delle sembianze così graziose perché le madri non siano preda dell’istinto di ammazzarli talmente elevata è la rottura di coglioni. Credo che con gli uomini, in linea di massima sia lo stesso. Se non fossi così bello, lo giuro, ti avrei già ammazzato. L’attributo maschile ha questa funzionalità, salva loro la vita, è come un sistema di sicurezza. Il mio sistema di sicurezza non lo vedo da parecchio, detto tra parentesi.

-I compiti. Credo che riderò per questo punto. Perché la mia pigrizia non ha precedenti umanamente accettabili. Quindi hahahahahaahahhahaaha

-Il futuro. Nebbioso, spaventosamente affascinante e oh, ho scoperto una cosa curiosa: me lo devo costruire io, non mi piomba addosso come la grandine dei temporali estivi.

-L’amica del cuore. Mi odia. Sento che mi odia. Percepisco come di star rovinando qualcosa e non c’è niente che mi potrebbe far sentire più inutile al mondo. Oggi ho detto a mia madre che avrei passato il Capodanno ad Amsterdam con lei probabilmente e mi ha detto “e non col tuo amore?” No. No cazzo. E’ mia sorella. No anzi, è un mio organo. E’ la mia chiappa sinistra. Non posso farne a meno, mamma. Non posso passare il Capodanno che ho sempre trascorso con lei, con un uomo. Non posso farlo. Sono moralmente impossibilitata a farlo. E’ come andare ad una festa senza il mio passato, la mia storia. Non puoi andare in giro senza una parte di te. Poi chi sei?

Credo che ora mi farò le unghie. E mi guarderò un filmaccio sentimentale. Ho scoperto che da quando ho un ragazzo piango di più  con queste romanticazzosate. Del tipo che l’altro giorno o lacrimato come un vitello con Jerry Maguire, che ho provato brividi imbarazzanti per  Le regole del Caos, e che vado in completo down con Il sesto senso. Bambini come Haley Joel Osment e Jonathan Lipnicki fanno crescere in me un violento istinto materno…che si estende solo a loro due, sia chiaro. L’unico impedimento, temo sia che ora come ora sono più vecchi di me. Mmmm…

#mainagioia #neverajoy #tumicompleti #megliodinochehoilculone

Camilla

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...