Body

Sono arrivata alla luce. Uno sprazzo di chiarezza sulla mia insicurezza. (La rima è amareggiante). Mi imbarazza il mio corpo. Mi piace il suo aspetto, mi piace com’è fatto, non credo ne vorrei un altro. Ma mi imbarazza non saperlo muovere. Non saperlo gestire. Mi imbarazza usarlo davanti ad altre persone, mi sento goffa in ogni cosa che faccio. Mi imbarazza camminare. Mi imbarazza correre. Mi imbarazza fare davanti ad altre persone sforzi fisici che so di non poter sostenere, o esercizi per i quali so di non essere portata. Mi imbarazza fare sesso. Mi imbarazza provare cose nelle quali temo di spegnere tutto l’erotismo con il mio essere impedita. Mi imbarazza ballare bene. Se ballo in modo stupido sarà divertente almeno, se provo ad essere sexy potrei solo risultare ridicola. Non voglio mettermi in ridicolo. Odio essere a disagio. Odio esporre la mia fisicità a rischi che non conosco. Odio espormi ai rischi. E basta.

Camilla (che ha scoperto l’acqua calda)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...