non soffrire

La mia vita è l’esplosione del mio egoismo che si estende nel tempo. E tutto ciò che vivo, tutto ciò che vedo, tutti coloro che sorreggono la mia esistenza facendone qualcosa di bello, loro sono i pilastri del mio egocentrismo. Il dolore degli altri lo sento solo quando mi intacca, solo quando mi mette a rischio, e non posso che sperare che non soffra chi ho realmente a cuore. Tutte le persone che ho a cuore soffrono. Nessuna di loro parrebbe realmente felice. Ed in tutto ciò io dove sono? Ed in tutto ciò io perché so solo pensare a me, a cosa fare, a come fare, a perché non provo empatia, a quanto sbaglio a non provarla. No. È questo il punto. Dovrei esserci e basta, dovrei essere io un pilastro nelle vite degli altri. Vedo dolore in chi amo, e a volte spero solo che passi, perché io il loro di dolore non lo so gestire.

Un pensiero su “non soffrire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...