Life

8b282bfacd93dd0f475d97c517fffdf6

Sunset, Reflected SOLD, a Oil on Canvas by Maurice Sapiro from United States

La vita non è una serie di lampioncini disposti simmetricamente; la vita è un alone luminoso, un involucro semitrasparente che ci racchiude dall’alba della coscienza fino alla fine.

-Virginia Woolf

Mi ricordo che una mattina mi sono svegliata all’alba con dentro un grande senso di aspettativa, hai presente, no? Lo conosci? E mi ricordo di aver pensato: ecco questo deve essere il preludio della felicità! Questo è solo l’inizio, ed ora in poi crescerà sempre di più… Non mi ha sfiorato l’idea che non fosse il preludio, era quella la felicità.
Era quello il momento, era quello.

The Hours

La verità è che la vita è meravigliosa anche senza di noi. Questa è la verità.

A Leopardi avrà dato fastidio, ma così stanno le cose.

Il fatto è che facciamo parte di qualcosa di più grande, che ci trascende, e ci avvolge, e si muove senza di noi, senza attenderci. A me non sembra triste, mi sembra una spiegazione elegante a cui credere.

Ovvero che le cose non hanno necessariamente uno scopo, la nostra esistenza un senso, ci siamo e basta, e viviamo. Questo non è sufficiente?

Si disperde tutta questa ricchezza della vita in attesa di capire che significato nasconda. L’unico vero fine è vivere, è trovare una strada, e cambiarla e ricambiarla finché non si sarà soddisfatti, ed andare sempre più centrati verso il proprio essere.

Cosa può esserci di più bello? Essere casuali sprazzi in un universo immensamente incomprensibile.

Perché il senso di vivere deve essere attribuito a qualcosa al di fuori di noi stessi? Perché uno scopo ci deve essere dettato dall’esterno? Siamo noi a scegliere. Siamo noi a decidere con ciò che abbiamo dove vogliamo andare, chi vogliamo essere.

Perché bisogna lasciare una traccia in questo mondo così evanescente? E’ il mondo che deve lasciare una traccia in noi, è l’essenza di un’energia impalpabile alla base di ogni dinamica universale che deve lasciare un’impronta in noi per farci comprendere cosa sia la vita.

Opere, scrittori, potenti, saggi, scienziati, guerrieri, storie, ricordi. Non sono che segni meravigliosi e necessari che contribuiscono al cambiamento, che permettono di possedere un passato che sia in funzione del presente.

Ed anche loro un giorno, lentamente, si dissolveranno in un tempo così lontano da diventare spazio ed esplodere nell’oblio.

E’ così che mi immagino la vita. Esplosioni, e dispersioni, e rotazioni e cambi di rotta.

Ogni cosa al suo posto,
nel caos.

 

 

Camilla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...